Martedì, Ottobre 24, 2017
   
Dimensione
Login

Snowboard Cross: In Valmalenco è tempo di Coppa del Mondo

    Domani mattina sul percorso del Palù si terrà la prima delle due gare malenche di Coppa del Mondo di snowboard cross

Snowboard Cross: In Valmalenco è tempo di Coppa del Mondo

 

CHIESA IN VALMALENCO -  La stagione della Coppa del Mondo Snowboard FIS 2011/2012 sta vivendo le sue entusiasmanti battute finali. E lo scenario delle ultime sfide all’ultima “run” è quello della Valmalenco e nello specifico dell’Alpe Palù.  Ieri si sono tenute  le prove di qualificazione che hanno confermato come le gare di snowboard cross di Coppa del Mondo della Valmalenco di oggi e di venerdì saranno di altissimo livello e assai combattute.

Infatti sia la leader di classifica Dominique Maltais (CAN), sia la sua connazionale Maelle Ricker saranno ai cancelletti dell’Alpe Palù domattina e vedremo solo nel primo pomeriggio se la Maltais abbia incrementato i circa 500 punti di distacco oggi detenuti o se ogni verdetto sia rimandato alla gara di venerdì, ultimo appello di stagione per l’inseguimento della Ricker. Sul fronte maschile, il francese Pierre Vaultier (già detentore di due titoli ed in testa alla classifica) e lo statunitense Nate Holland si ritroveranno nuovamente in corsa, anche se con numeri ben diversi dalle colleghe donne: ad oggi, con due gare da disputare, tra i due il divario è di ben 1.500 punti in favore del transalpino. Abbastanza per puntare già domani alla matematica assegnazione ma non sufficienti per rilassarsi ed abbassare la guardia. In casa azzurra, si contano 6 qualificati su 10 maschi oggi in corsa, una su due tra le ragazze.

Valmalenco_FIS_WorldCup_SBX_20120313 Valmalenco_FIS_WorldCup_SBX_20120313_003

Unica portacolori tra le Ladies domani sarà quindi la ventiquattrenne genovese Raffaella Brutto, mentre i ragazzi dovranno scontrarsi in una serie di brachets fratricide: su 8 round di qualificazione iniziali (per 48 atleti complessivi) gli azzurri del coach Cesare Pisoni si ritrovano raggruppati in tre sole manches (Perathoner e Visintin sulla quarta, Leoni sulla quinta, Schiavon, Matteotti e Cordi nella sesta). A far da cornice alla tensione agonistica un clima ed una situazione d’innevamento assolutamente favorevoli sia per lo svolgimento delle gare, sia per la godibilità amatoriale e turistica della Ski-Area. L’appuntamento quindi è per domani, mercoledì 14 marzo, all’Alpe Palù, nel cuore delle Alpi della Valtellina, con le Grand Finals di giornata previste per le ore 12.00 circa con differita TV su Eurosport 2 a partire dalle ore 14.00.

Fulvio D’Eri

comments

   
 87 visitatori online

Login Form